CORSO DI PROTESI FISSA: La riabilitazione protesica a supporto dentale e implantare
€ 2.350,00
€ 2.250,00
Prezzi per professione
Argomento Protesi 
Dal 19 apr 2024 al 13 lug 2024
Francesco  Mintrone
Dott. Francesco Mintrone Bio

CORSO DI PROTESI FISSA: la riabilitazione protesica a supporto dentale e implantare

OBIETTIVO DEL CORSO

3 Moduli con Lezioni Teoriche ed Esercitazioni Pratiche. Il Corso si prefigge di analizzare in dettaglio tutte le procedure operative atte a garantire un’approccio sistematico e prevedibile alla riabilitazione protesica di moderna concezione.

La riabilitazione protesica estetico-funzionale è sicuramente uno dei trattamenti più impegnativi che un clinico debba affrontare durante la sua pratica quotidiana. La necessità di soddisfare le esigenze estetiche del paziente, risolvere le problematiche funzionali nonché biologiche creano nell’insieme una grande sfida per il clinico che deve pianificare con attenzione per poter ottenere risultati predicibili e a lungo termine. Per ottenere risultati predicibili, diventa fondamentale sviluppare un approccio sistematico che possa contare anche su un rapporto di comunicazione ideale all’interno del team riabilitativo.

La comunicazione clinico-tecnico e la profonda comprensione delle rispettive esigenze portano ad un miglioramento del risultato finale nonché ad una riduzione dei tempi e dei costi relativi ai trattamento protesico. Fra i primi concetti da analizzare in modo attento ci sono quell’insieme di valutazioni estetiche che il clinico dovrebbe eseguire come primo passo insieme ad una valutazione clinica generale del paziente. E’ proprio da un’attenta analisi estetica che è possibile iniziare elaborare un'ideale piano di trattamento protesico che possa soddisfare le esigenze estetico funzionali a cui mira la riabilitazione protesica.

Negli ultimi anni si sono affacciati sul mercato nuovi materiali e nuovi approcci che hanno portato ad un miglioramento dei risultati anche se il loro appropriato utilizzo richiede un aggiornamento delle procedure operative. Le nuove ceramiche presenti sul mercato ci permettono di avere approcci notevolmente più conservativi nei confronti dei tessuti dei pazienti, garantendo di conseguenza trattamenti minimamente invasivi e dall’elevata performance estetica. Inoltre, l’approccio digitale ha per molti aspetti rivoluzionato completamente le metodiche riabilitative, migliorando nettamente la comunicazione all’interno del team protesico e garantendo la possibilità di condividere in modo chiaro le nostre scelte on il paziente. In questi anni, la comunicazione con il paziente è diventato uno strumento imprescindibile alla normale routine dello studio odontoiatrico. Questa, infatti, attraverso l’utilizzo dei nuovi hardware e software presenti sul mercato, è diventata talmente efficiente da garantire un consenso realmente informato al trattamento protesico estetico-funzionale, nonché un mezzo di analisi eccezionale per la valutazione del piano di trattamento più adatto per i nostri pazienti. Per quello che riguarda l’impianto protesi l’approccio di nuovi sistemi implantari e la sempre più profonda conoscenza delle regole biologiche ci permettono di pianificare in modo sicuro anche i casi più complessi garantendo una stabilità a lungo termine dei nostri restauri supportati da impianti. Uno fra i fattori che negli ultimi anni ha portato ad un aumento della predicibilità a lungo termine è sicuramente la comprensione di alcune regole biologiche che mettono al primo piano l’interfaccia protesico-impiantare garantendo una stabilità ossea a lungo termine.

Il corso si prefigge di analizzare step by step tutte le fasi operative della riabilitazione protesica su denti naturali ed impianti sia attraverso l’approccio tradizionale, sia attraverso l’utilizzo delle più avanzate tecnologie presenti sul mercato.

PROGRAMMA

MODULO 1

L’analisi estetico funzionale come base per la riabilitazione protesica: tradizionale verso digitale 

VENERDI' 19 - SABATO 20 APRILE 2024 | Orario: 10.00 - 19.00 / 9.00 - 14.00

• Obbiettivi e finalità della riabilitazione protesica

• Strategie di approccio del paziente nella riabilitazione protesica

• L’analisi Estetica nella sua complessità: Analisi facciale, dento-labiale, funzionale ed analisi fonetica

• I piani di riferimento per la progettazione protesica

• Arco facciale e il suo corretto utilizzo

• Articolatori e relativi settaggi

• L’utilizzo dell’assiografo

• Strumenti digitali come aiuto all’analisi del paziente e comunicazione clinico-tecnico

• Orientamento del piano occlusale ideale

• Digital Patient concept

• La ceratura come punto di partenza della valutazione del profilo protesico finale

• l'approccio multidisciplinare: ortodonzia e chirurgia pre-protesica

• Analisi degli elementi dentali residui come processo decisionale per la valutazione implantare

• Cos'è necessario conoscere sull'Occlusione?

• Occlusione su denti naturali e su impianti: come organizzare lo schema occlusale

• Diagnosi e gestione dell'usura dentale: considerazioni cliniche e restaurative

• La dimensione verticale: come e quando è necessario modificarla

• Relazione Centrica (RC) e Massima Intercuspidazione (MI): indicazioni e tecniche di registrazione

PARTE PRATICA

- La relazione centrica e la sua registrazione

- Arco facciale e scansione facciale

- Aggiustamento occlusale

MODULO 2

Dal Mock-up alla preparazione dentale: tutte le fasi operative dell’approccio sistematico alla riabilitazione protesica 

VENERDI' 21 - SABATO 22 GIUGNO 2024 | Orario: 10.00 - 19.00 / 9.00 - 14.00

• La previsualizzazione come strumento di comunicazione con il paziente

• Valutazione del Ideal Future Free Gingival Margin IFFGM

• Modifiche al livello dei tessuti in relazione alle necessità estetiche e biologiche

• Allungo di corona clinica

• Ricopertura radicolare

• Preparazione con approccio minimamente invasivo a salvaguardia dell’integrità strutturale del dente

• Valutazione del profilo protesico ottimale come punto focale nel disegno della preparazione

• Posizione del margine di finitura protesica in relazione ai tessuti • Preparazione con frese calibrate

• Provvisori diretti ed indiretti e loro funzionalizzazione

• Fresatura, stampa o approccio tradizionale: I provvisori e loro tipologie

• Dalla protesi provvisoria a quella definitiva: cosa serve al laboratorio per creare i restauri

• La scansione intraorale su denti naturali

• Scan body e scansione implantare

• Soluzioni restaurative monolitiche nel trattamento dei settori posteriori ed anteriori

• Ceramiche stratificate come quando e perchè

PARTE PRATICA

-Mock-up e sua rifinitura

- Preparazione dentale per restauri completi e parziali (faccette, table top, occlusal buccal veneer, corone e ponti)

 -Scansione e relativi protocolli 

MODULO 3 

DALLA PRESA DELLE IMPRONTE ALLA DECISIONE DEL MATERIALE RESTAURATIVO (approccio digitale verso tecniche tradizionali)

VENERDI' 12 - SABATO 13 LUGLIO 2024 | Orario: 10.00 - 19.00 / 9.00 - 14.00

La scansione intraorale su denti naturali

Sistemi di detrazione gengivale per la definizione del margine protesico

Scan body e scansione implantare

Tecniche e strategie per minimizzare la distorsione della scansione full arch

Dalla faccetta alla riabilitazione completa: soluzioni e strategie per un risultato di successo

Soluzioni restaurative monolitiche nel trattamento dei settori posteriori ed anteriori

Ceramiche stratificate come quando e perchè

La scelta del materiale restaurativo e i rapporti con il laboratorio

Il montaggio incrociato con approccio tradizionale e approccio nel workflow digitale

Cementi e cementazione: tecniche e materiali per ottenere un risultato duraturo

L’approccio multidisciplinare alla riabilitazione protesica attraverso l’ortodonzia

la riabilitazione protesica su impianti

Concetto "one abutment one time" :

Il provvisorio su impianti: elemento singolo e arcata completa

I materiali da utilizzare per la riabilitazione protesica a supporto implantare

Elemento singolo in zona estetica

Riabilitazione full arch

La gestione del profilo di emergenza: implicazioni cliniche e biologiche

Considerazioni biomeccaniche ed occlusali in protesi implantare

PARTE PRATICA

-Scansione e relativi protocolli

-Presentazione dei casi e loro discussione

Incontro 1
  • 19 apr 2024: 10:00 - 19:00
  • 20 apr 2024: 09:00 - 14:00
Incontro 2
  • 21 giu 2024: 10:00 - 19:00
  • 22 giu 2024: 09:00 - 14:00
Incontro 3
  • 12 lug 2024: 10:00 - 19:00
  • 13 lug 2024: 09:00 - 14:00
Luogo di svolgimento
Ancona, Centro Corsi Dental Campus
Ancona, Centro Corsi Dental Campus
La struttura di Osimo, ubicata nelle immediate vicinanze del casello autostradale di Ancona Sud, oltre ad ospitare i nostri corsi sta divenendo un valido punto di riferimento per molte aziende che scelgono di svolgere un evento nelle Marche. Il centro corsi coniuga l’esperienza di oltre quindici anni nella gestione di aule didattiche per odontoiatri con le ultime tecnologie audio-visive, per offrire ai discenti una formazione dinamica e sempre al passo con i tempi. Novità della struttura sono gli ambulatori medici che permettono tramite un sistema di riprese a circuito chiuso di proiettare le live surgery in FULL-HD nelle sale corsi consentendo una rapida interazione tra docenti e discenti. L’efficienza organizzativa degli spazi resta la caratteristica principale del Centro all’interno del quale è possibile ospitare fino a 50 postazioni di lavoro. Il carattere familiare da sempre contraddistingue la DENTAL CAMPUS ci rende un ambiente diverso dallo standard di un centro congressi. I discenti trovano nelle aule didattiche sia un momento di condivisione delle esperienze cliniche, sia una calorosa accoglienza.
18 - OBIETTIVO FORMATIVO N 18:CONTENUTI TECNICO-PROFESSIONALI (CONOSCENZE E COMPETENZE) SPECIFICI DI CIASCUNA PROFESSIONE, DI CIASCUNA SPECIALIZZAZIONE E DI CIASCUNA ATTIVITA' ULTRASPECIALISTICA, IVI INCLUSE LE MALATTIE RARE E LA MEDICINA DI GENERE
Francesco  Mintrone

Dott. Francesco Mintrone

Inizia la sua attività come Odontotecnico specializzandosi in protesi fissa ed in particolare come ceramista seguendo corsi in Italia e all’estero. Laureato con lode in Odontoiatria e Protesi Dentale all’Università di Modena e Reggio Emilia nel 2000. Active member EAED (European Academy of Esthetic Dentistry). Socio fondatore della SIPRO (Società Italiana di Protesi Dentaria e Riabilitazione Orale). Faculty member gIDE/LLU, del master di estetica ed implantologia per Europa, Cina, Vietnam. Svolge conferenze a livello nazionale ed internazionale in protesi ed implantologia e sull’innovativo approccio digitale alla riabilitazione estetico funzionale. Autore di diverse pubblicazioni a livello internazionale in campo protesico ed implantare.

Altri corsi