LE PREPARAZIONI VERTICALI

€ 99,00
Medico/Odontoiatra 
Protesi 
Dal 9 nov 2020 al 9 nov 2020
Fabio  Scutellà

Dr. Fabio Scutellà

Bio | Altri corsi

  • ECM

  • Lingua
    Italiana

  • Argomento
    online

Il corso è composto tra 3 video-lezioni supportate da 3 dispense e da una bibliografia di riferimento

La preparazione orizzontale resta tutt'oggi una delle geometrie di preparazione più utilizzate e valide se realizzate correttamente. L'avvento di protocolli clinici legati ad una preparazione senza una linea netta di finitura ha consentito di utilizzare un altro tipo di approccio che permette di affrontare in modo diverso i casi protesici.

All'interno del primo video corso verranno analizzati i vantaggi clinici, biologici e tecnici derivanti dall'utilizzo delle preparazioni verticali. La didattica verrà supportata da casi clinici del docente.

Verranno inoltre delineati i 6 punti chiave del PROTOCOLLO CLINICO per la corretta applicazione delle PREPARAZIONI VERTICALI.

Una parte verrà dedicata allo strumentario necessario alla corretta esecuzione della procedura clinica.

Nel secondo video verranno analizzati nel dettaglio i vantaggi e svantaggi dei diversi materiali da restauro per la protesi.

Negli ultimi anni sono stati prodotti e commercializzati materiali con caratteristiche estetiche e meccaniche che hanno permesso di migliorare la resistenza e l'estetica stessa. 

Nell'ultimo video verranno messi in rilievo quali possono essere i problemi che si affrontano nell'applicazione delle preparazioni verticali. In particolare verrà approfondito il problema dell'errata esecuzione del gingittage. Una violazione del parodonto e quindi dell’ampiezza biologica corrisponde ad un gingittage aggressivo sia in direzione vestibolo palatale linguale sia anche soprattutto in direzione apico-coronale.

Nei diversi video sarà possibile per il clinico acquisire tips and tricks utili all'acquisizione della corretta tecnica di esecuzione

OBIETTIVI
Il video corso di Fabio Scutellà introduce il protocollo SPP (Simplified Prosthetic Protocol) per la gestione dei restauri protesici su denti naturali l’applicazione clinica dei suoi principi in implantologia. 

Il protocollo clinico prevede una geometria verticale del margine di finitura protesico con un coinvolgimento minimamente invasivo dei tessuti molli ed un'attenta gestione del coagulo e del provvisorio. Questo permette una migliore risposta dei tessuti molli determinando la stabilità degli stessi nel medio e lungo periodo.

Il percorso affronterà:
1. Il background, ovvero il razionale scientifico che supporta l'utilizzo delle preparazioni verticali.
2. La scelta dei materiali
3. I problemi

Il percorso affronterà:

Lezione 1. Il background, ovvero il razionale scientifico che supporta l'utilizzo delle preparazioni verticali. 

In questo videocorso verrà approfondito qual'è il razionale e quali sono le fondamenta scientifiche dell’utilizzo delle preparazioni verticali. 
Le preparazioni verticali presentano dei vantaggi per quanto riguarda l’aggressività sui denti durante la fase di preparazione.

OBIETTIVI

Il corso ha l'obiettivo di fornire informazioni alla base della corretta applicazione delle preparazioni verticali. 
I casi clinici presentati, supportati dalla lettura scientifica evidenzieranno i vantaggi derivanti dall'utilizzo di questa tecnica.

Le tematiche trattate:

- preparazioni orizzontali
- vantaggi delle preparazioni verticali
- presentazione dei casi clinici
- letteratura e studi a supporto

Lezione 2. La scelta dei materiali 

Il video corso illustrerà i materiali di nuova generazione utilizzati all'interno dell'applicazione delle preparazioni verticali.
Verranno analizzati i materiali che non hanno il metallo al loro interno quindi materiali da restauro, ceramici e non ceramici che possono tranquillamente essere utilizzati su preparazioni senza linee di finitura.
Saranno inoltre trattati gli accorgimenti da utilizzare per evitare che questi materiali possano subire dei cedimenti meccanici.

OBIETTIVI
L'obiettivo di questo video corso è quello di offrire una panoramica dei materiali da restauro utilizzati in protesi, analizzandone le proprietà estetiche e tecniche al fine di offrire al clinico una completa informazione.

Nello specifico i materiali che verranno trattati sono la metallo-ceramica, la zirconia tetragonale, la zirconia cubica e il disilicato di litio. 

Oggigiorno, le principali ceramiche integrali, in particolare la famiglia delle zirconie, così come il disilicato di litio possono essere utilizzate sulle preparazioni verticali prendendo in considerazione le caratteristiche di resistenza meccanica, apportando quelle piccole modifiche tecniche in base al tipo di materiale. Nel dettaglio verrà offerta una disamina delle principali caratteristiche degli stessi.


Lezione 3. I problemi 

In questo video corso verranno analizzati i principali problemi nell'applicazione delle preparazioni verticali.
Il problema che si presente più di frequente è un'errata esecuzione del gingittage. Una violazione del parodonto e quindi dell’ampiezza biologica corrisponde ad un gingittage aggressivo sia in direzione vestibolo palatale linguale sia anche soprattutto in direzione apico-coronale. si affronterà questo argomento fornendo utili indicazioni per il perfezionamento della pratica clinica quotidiana

OBIETTIVI

Il corso ha l'obiettivo di fornire informazioni per correggere le problematiche che possono sorgere dall'applicazione delle preparazioni verticali.
I casi clinici presentati, supportati dalla lettura scientifica evidenzieranno come correggere gli errori e evitare di incorrere in dei fallimenti.

In questo video verranno messi in rilievo quali possono essere i problemi che si affrontano nell'applicazione delle preparazioni verticali. In particolare verranno date indicazioni sulla corretta esecuzione del gingittage. verranno date indicazioni su come limitare la violazione dell’ampiezza biologica e l'evitare di fare preparazioni molto aggressive sui tessuti.

Moduli del corso

IL BACKGROUND DELLE PREPARAZIONI VERTICALI

di Dr. Fabio Scutellà

€ 39,90
Programma >

I MATERIALI DELLE PREPARAZIONI VERTICALI

di Dr. Fabio Scutellà

€ 39,90
Programma >

I PROBLEMI NELLE PREPARAZIONI VERTICALI

di Dr. Fabio Scutellà

€ 39,00
Programma >
Fabio  Scutellà

Dr. Fabio Scutellà

Il dott Fabio Scutellà si è Laureato in Odontoiatria nel 1991. 

Dal 1996 al 1999 ha frequentato il Dipartimento di Protesi della Boston University (Boston-USA), dove si è specializzato in Protesi e nel 1999 ha conseguito il Master in Materiali Dentari (Dipartimento di Biomaterials Boston University, Boston-USA). 

Dal 2017 al 2020 è stato Responsabile del dipartimento di Oral Rehabilitation presso Humanitas Research Hospital  Dental Center - (Rozzano-Mi) e dal 2017 ad oggi ricopre l’incarico di Visiting Lecturer al “Linhart Continuing Education Program” (New York University, College of Dentistry, New York-USA). 

E’ autore del libro “Mechanical behavior of composite layered ceramic beams” (Ed.: Lambert Publishing 2013) ed è stato autore di capitoli i numerosi altri libri tra cui: “Il carico immediato: basi biologiche e procedure chirurgiche (Ed.: ACME 2009); “Immediate loading: A new era in oral implantology” (Ed.: Quint Pub 2011); “The art of detailing. The philosophy behind excellence” (Ed.: Quint Pub 2013.); “Taglio e Forma” (Ed.: Edra Milano, 2020)

E’ Autore e responsabile del canale monotematico sul portale Osteocom: “Preparazioni Verticali” (www.osteocom.me); autore dell’opera multimediale “La preparazione a finire in protesi fissa” (Ed. Fadmedica-2014); co-autore dell’opera multimediale “Chirurgia guidata e carico immediate nei settori estetici” (Ed. Utet Medica 2014). 

E’ stato relatore in oltre 200 Congressi ed ha all’attivo pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali su argomenti relativi alla protesi.

E’ socio ordinario della Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica (AIOP); Membro Attivo della American Academy of Fixed Prosthodontics (AAFP); Membro Attivo della European Prosthodontics Society (EPA); Presidente della BUIA (Boston University Italian Alumni). 

Esercita la libera professione, dedicata esclusivamente alla protesi, a Milano.