Dettagli del corso

IL TRATTAMENTO DEI PAZIENTI AFFETTI DA MALATTIA PARODONTALE: COME FARE BENE LE COSE GIUSTE - corso teorico pratico

Parodontologia


Mod. 1 - Diagnosi e Piano di Trattamento11 - 12 Ottobre 2019
Mod. 2 - La Chirurgia Parodontale: 29 - 30 Novembre 2019 
Mod. 3 - La Chirurgia Plastica Parodontale: 14 - 15 Febbraio 2020
Mod. 4 - Recupero Funzionale ed Estetico/Sostituzione del dente compromesso: 20 - 21 Marzo 2020

 

Il corso si divide in 4 moduli.
E' possibile partecipare anche ai singoli.
Ognuno è accreditato con 18 ECM. 
PER LA PARTECIPAZIONE AI 4 MODULI E' PREVISTA UNA QUOTA AGEVOLTA ( - € 360,00) 




1 MODULO:

I PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA PARODONTOLOGIA E LA LORO APPLICAZIONE NELLA DIAGNOSI E NEL PIANO DI TRATTAMENTO - 
corso teorico-pratico


Accreditato per Odontoiatri e Igienisti Dentali
Venerdì 11 Ottobre 2019: ore 10.00 – 19.00
Sabato 12 Ottobre 2019: ore 09.00 –  15.00
 
 
OBIETTIVO MODULO 1
La Parodontologia è la disciplina che si occupa della diagnosi e della terapia delle malattie dei tessuti di sostegno dei denti e, nell’ultimo trentennio, della sostituzione dei denti non mantenibili mediante impianti endossei. Dal momento che nel mondo occidentale la prima causa di perdita dei denti dopo la carie è rappresentata dalle malattie parodontali e che la prima causa della perdita di impianti è una patologia infettiva molto simile alla parodontite conoscere i principi fondamentali che regolano la patogenesi, la diagnosi e il trattamento di queste malattie riveste un ruolo di primaria importanza nella formazione culturale del moderno odontoiatra. Scopo di questo primo modulo è quello di fornire ai partecipanti gli strumenti conoscitivi e diagnostici essenziali per permettere  prima di prevenire e poi di trattare adeguatamente i pazienti affetti da malattie parodontali e le basi biologiche imprescindibili per un corretto utilizzo delle procedure implantari.
 
  
 

PROGRAMMA

La prima visita: dalla raccolta dei dati alla diagnosi. 
L’esame obiettivo e il sondaggio parodontale e implantare. 
Il biofilm batterico.
Clinica e istologia del parodonto sano e di quello malato.
Clinica e istologia dell’impianto sano e di quello malato.
L’ampiezza biologica nei denti e negli impianti. 
Mobilità dentale e trauma da occlusione.
La diagnostica per immagini in parodontologia e implantologia. 
Criteri di scelta e limiti della diagnostica per immagini. 
La valutazione dei volumi ossei disponibili e delle strutture anatomiche sensibili. 
Classificazione, diagnosi e prognosi delle malattie parodontali e implantari. 
Epidemiologia, eziopatogenesi e manifestazioni cliniche delle malattie parodontali e implantari. 
L’evoluzione del concetto di malattia: da quello deterministico a quello probabilistico, dalla terapia della malattia a quella del malato. 
Il controllo dell’infezione e dei fattori di rischio.
La terapia eziologica nel paziente parodontale e implantare.
Il controllo dei fattori di rischio locali e sistemici.
La motivazione del paziente chiave del successo terapeutico.
Razionale terapeutico e timing operativo: quali strumenti, quante sedute. Antimicrobici locali e sistemici: indicazioni e limiti. 
Risultati attesi dopo la terapia eziologica. Rivalutazione e il piano di trattamento definitivo.
Analisi e la gestione del rischio nel piano di trattamento.
Logica, pianificazione e organizzazione del piano di trattamento.
Denti e impianti nel piano di trattamento: criteri per una scelta razionale. Strategie per il successo a lungo termine. 

PARTE PRATICA
Presentazione di casi clinici parodontali e formulazione e discussione del piano di trattamento.
Scaling e root-planing su simulatore.



2 MODULO:

IL RECUPERO FUNZIONALE ED ESTETICO CON CONSERVAZIONE DEL DENTE COMPROMESSO: LA CHIRURGIA PARODONTALE - corso teorico-pratico


Accreditato per Odontoiatri
Venerdì 29 Novembre 2019:
 ore 10.00 – 19.00
Sabato 30 Novembre 2019: ore 09.00 –  15.00

 
 
OBIETTIVO  MODULO 2
La malattia parodontale non tempestivamente trattata comporta la perdita di tessuti duri e molli attorno ai denti, la formazione di tasche e di difetti all’interno della cresta ossea e il coinvolgimento delle forcazioni dei molari. Una completa conoscenza e un adeguato trattamento di questi esiti della patologia è essenziale per ridurre il rischio di recidiva della malattia e quindi di perdita dei denti e  per preservare una buona estetica. Questo modulo si propone di fornire ai partecipanti una visione moderna e scientificamente aggiornata sulla diagnosi e sul trattamento di questi esiti di malattia in modo da renderli capaci di scegliere la procedura terapeutica più idonea al singolo caso clinico.
 
    


  
 

PROGRAMMA
La guarigione delle ferite in parodontologia: basi biologiche e implicazioni cliniche.
Opzioni terapeutiche e risultati attesi.
Criteri di scelta. 
Il lembo d’accesso: scelta di compromesso o valida opzione terapeutica?
Procedure tecniche, indicazioni e limiti. 
Procedure tecniche, attualità e limiti della terapia resettiva nel piano di trattamento dei difetti infraossei: la terapia resettiva in un’ottica moderna. 
Procedure chirurgiche rigenerative in terapia parodontale: quando sceglierle, come farle.
Opzioni terapeutiche alternative. 
I lembi minimamente invasivi: razionale biologico, indicazioni e limiti. 
La chirurgia "pre-protesica" e l’allungamento di corona clinica.
Rivisitazione critica del concetto di ampiezza biologica e di "effetto ferula”. 

PARTE PRATICA (emimandibole di suino)
Lembi posizionati apicalmente, coronalmente e lateralmente su simulatore.
Tecniche di sutura con ancoraggio periostale.
Suture a punti singoli, continue e sospese.



3 MODULO:

LA GESTIONE DEI TESSUTI MOLLI PARODONTALI E PERI-IMPLANTARI: LA CHIRURGIA PLASTICA PARODONTALE - corso teorico-pratico


Accreditato per Odontoiatri
Venerdì 14 Febbraio 2020:
 ore 10.00 – 19.00
Venerdì 15 Febbraio 2020: ore 09.00 –  15.00
 
OBIETTIVO MODULO 3
Denti e impianti differiscono grandemente da un punto di vista biologico: diversa è l’interfaccia con l’osso, diverso è il tipo di connettivo sovracrestale, diversa è la vascolarizzazione. Tuttavia la risposta di denti e impianti all’infezione batterica è sorprendentemente simile e batteri patogeni parodontali sono in grado di produrre flogosi dei tessuti perimplantari, dando luogo a mucositi e perimplantiti. La gestione chirurgica dei tessuti molli attorno ai monconi protesici e attorno agli impianti è essenziale per creare una morfologia che permetta un buon controllo di placca domiciliare, prerequisito fondamentale per l’ottenimento del successo a lungo termine. Questo modulo si propone di fornire ai partecipanti le basi biologiche e le tecniche chirurgiche più accreditate dalla letteratura scientifica per una gestione ottimale dei tessuti molli parodontali e peri-implantari  per migliorare funzione e estetica.
 

    

    


PROGRAMMA
Importanza del tessuto cheratinizzato in parodontologia e implantologia.
I tessuti molli in parodontologia e implantologia: come conservarli, come incrementarli, quando farlo.
Tecniche di gestione e di ricostruzione dei tessuti molli parodontali e periimplantari.
Eziologia e diagnosi delle recessioni parodontali e perimplantari.
Classificazione delle recessioni e risultati attesi.
Tecniche di ricopertura delle superfici radicolari e peri-implantari esposte.
La valutazione del risultato: ricopertura totale e integrazione estetica.
Il trattamento delle selle edentule: classificazione.
Tecniche di ricostruzione del volume perso.
Il prelievo del tessuto connettivo: dove farlo, come farlo.
Biomateriali di sostituzione del tessuto connettivo autologo e loro utilizzo.

PARTE PRATICA (emimandibole di suino)
Lembi peduncolati a spessore misto posizionati coronalmente e lateralmente.
Lembi bilaminari singoli e multipli.
Prelievo di tessuto connettivo e tecniche di ancoraggio.
 


4 MODULO:

IL RECUPERO FUNZIONALE ED ESTETICO MEDIANTE SOSTITUZIONE DEL DENTE COMPROMESSO: GLI IMPIANTI COME AUSILIO TERAPEUTICOcorso teorico-pratico


Accreditato per Odontoiatri
Venerdì 20 Marzo 2020:
 ore 10.00 – 19.00
Venerdì 21 Marzo 2020: ore 09.00 –  15.00

 
OBIETTIVO MODULO 4
Nell’ultimo ventennio la terapia implantare ha sicuramente cambiato, spesso radicalmente, il piano di trattamento dei nostri pazienti ma un utilizzo degli impianti non razionale e basato su concetti meccanici piuttosto che biologici ha spesso creato i presupposti per insuccessi e fallimenti che si sono manifestati a medio e lungo termine. Scopo del modulo è quello di fornire ai partecipanti le basi biologiche, cliniche e scientifiche per utilizzare questo straordinario ausilio terapeutico in un modo consapevole, sicuro e prevedibile.
 
     
 
 
PROGRAMMA 
La guarigione delle ferite in implantologia: basi biologiche e implicazioni cliniche.
Superfici implantari e osteointegrazione.
Guarigione e gestione dell’alveolo post-estrattivo.
Tecniche di estrazione dei denti non mantenibili.
Biologia e biomeccanica nel posizionalmento implantare.
Numero, lunghezza e diametro implantare: da una visione meccanica ad una biologica. 
Timing del posizionamento implantare: post-estrattivo immediato, precoce, ritardato. Criteri di scelta, indicazioni e limiti.
La GBR in implantologia: indicazioni, limiti e alternative terapeutiche.
Impianti tilted, impianti corti: indicazioni e limiti.
La preparazione tridimensionale del sito implantare: tecniche tradizionali e piezo-elettriche. 
Il provvisorio in terapia implantare: il profilo di emergenza sul moncone implantare. 
Temporizzazione immediata o ritardata.
Quando caricare gli impianti: criteri di scelta.
Diagnosi e trattamento delle peri-implantiti. 

PARTE PRATICA (emimandibole di suino)
Presentazione e discussione di pazienti con soluzioni riabilitative implantari.
Lembi a spessore totale e misto.
Lembo posizionato apicalmente con ancoraggio periostale.
Prelievo e innesto di tessuto connettivo. 

Coffee break offerto dalla nostra organizzazione
AL TERMINE DEI MODULI VERRANNO RILASCIATI ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE E ATTESTATO CREDITI ECM

Iscrizione Online

 Milano
Dal 11/10/2019 Al 12/10/2019
Mod.1 - DIAGNOSI E PIANO DI TRATTAMENTO


Dal 29/11/2019 Al 30/11/2019
Mod.2 - LA CHIRURGIA PARODONTALE

Dal 14/02/2020 Al 15/02/2020
Mod.3 - LA CHIRURGIA PLASTICA PARODONTALE

Dal 20/03/2020 Al 21/03/2020
Mod.4 - RECUPERO FUNZIONALE ED ESTETICO-SOSTITUZIONE DEL DENTE COMPROMESSO

Registrati
 ++ Corso Completo
Dal 11/10/2019 Al 21/03/2020
Mod.1 - Mod.2 - Mod.3 - Mod.4

Registrati

Relatore

Dr. Alberto Fonzar

Nato a Gorizia, nel 1959, laureato cum laude nel 1986 in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Trieste, specializzato con il massimo dei voti, in Odontoiatria e Protesi dentaria nel 1989 all’Università degli Studi di Pisa.

Dirige dal 1996 assieme alla sorella Federica lo Studio Stomatologico Friulano “E.Fonzar”, di Campoformido (Udine). 

Parodontologia, implantologia e protesi sono le specializzazioni a cui, nel corso degli ultimi 20 anni il Dott. Alberto Fonzar ha dedicato la propria attività, divenendo uno dei massimi esperti europei del settore. 

Socio attivo e Past President della Società Italiana di Parodontologia, il Dott. Fonzar è coinvolto in numerosi progetti di ricerca clinica parodontale ed è professore a contratto presso l’Università di Trieste e Modena.

 Numerose le pubblicazioni relative al lavoro scientifico svolto, di rilievo nazionale ed internazionale: relatore in numerosi congressi e conferenze sul tema della parodontologia, dell’implantologia e della protesi.