Dettagli del corso

LA RICOSTRUZIONE DEI TESSUTI PARODONTALI: un percorso terapeutico rigoroso in grado di produrre risultati sorprendenti - corso teorico pratico

Parodontologia


Venerdì 28 - Sabato 29 Febbraio 2020

 

OBIETTIVO
La “sfida” nel recupero della lesione parodontale è, da sempre, rappresentata dal ripristino della condizione fisiologica originale (prima dello sviluppo dell’infezione) dei tessuti coinvolti. le due giornate saranno dedicate bal tema della rigenerazione parodontale. 
Dalle origini dell’approccio chirurgico della GTR (igenerazione guidata dei tessuti) a oggi le conoscenze si sono notevolmente evolute, migliorando i risultati clinici oggi ottenibili, grazie a nuovi disegni di lembo e alla disponibilità di biomateriali più performanti. Sono stati, inoltre, chiaramente enunciati algoritmi decisionali in grado di consentire al clinico di scegliere quando impiegare la tecnica della rigenerazione guidata dei tessuti parodontali. 
Illustreremo anche i fondamentali biologici e i campi di applicazione della Rigenerazione Parodontale indotta concentrandoci sull’unico mediatore biologico in questo momento disponibile sul mercato Italiano, le Amelogenine, che s’inseriscono nel concetto di “bio-mimetismo”, basato sull’impiego d’induttori molecolari tissutali a fini rigenerativi. Ai principi biologici seguiranno poi ulteriori dettagli tecnici importanti ai fini dell’ottenimento del risultato.
Nel corso degli anni l’attenzione, in tema di ricostruzione del parodonto andato perso, si è spostata dai biomateriali alla tecnica chirurgica, avendo compreso il potenziale rigenerativo innato del difetto parodontale.  Avremo modo di esaminare assieme gli approcci chirurgici minimamente invasivi che non vanno necessariamente intesi come alternativi ad altre tecniche (come ad esempio la GTR), ma diventano a esse complementari. In ogni ambito della chirurgia la riduzione dell’invasività rappresenta un obiettivo importante e condiviso, è altresì vero che, modifiche operative in tal senso, diventano attuabili a patto di eguagliare o superare i risultati ottenibili con procedure più invasive. Analizzeremo a tal proposito le indicazioni e i limiti della chirurgia parodontale minimamente invasiva.
Al termine di queste due giornate i partecipanti avranno compreso quale sia la strategia ricostruttiva in grado di produrre il miglior risultato per il vostro specifico paziente. 

PROGRAMMA

Venerdì 28 Febbraio ore 10.00-19.00
Sabato 29 Febbraio ore 09.00-14.30
 
 
Indicazioni e Limiti della Rigenerazione Guidata dei Tessuti (GTR)
Riparazione della ferita o Rigenerazione?
Obiettivi terapeutici; Quali difetti trattare?
Classificazione dei difetti infraossei
Membrane riassorbibili e non riassorbibili
Innesti ossei: classificazione e proprietà dei diversi materiali
Il principio di compartimentalizzazione della ferita  
 
Preparazione del Paziente
Importanza della preparazione igienica: decontaminazione meccanica e chimica dell’area operatoria  

Tecnica Chirurgica della GTR
Analisi Pre-chirurgica: fattori relativi al paziente, fattori relativi al dente, fattori relativi al difetto
Come disegnare l’incisione in relazione alla posizione ad all’estensione del difetto
Incisione intra-sulculare o sotto-marginale?
Gestione chirurgica dei tessuti della papilla
Degraulazione del difetto
Analisi e gestione delle pareti ossee
Forma e adattamento della membrana
Rilascio del lembo
Tecnica di sutura: Punti a materassaio interno
Istruzioni post-operatorie

La Gestione del Post-Chirurgia e la Guarigione della Ferita 
La rimozione delle suture
E se la membrana si espone?:
Protocollo di gestione dell’esposizione del biomateriale
Istruzioni al paziente 
Meccanismi di guarigione
Rivalutazione del Paziente e analisi dei risultati 

Le Amelogenine e La Rigenerazione Parodontale Indotta
Meccanismo d’azione: Concetto di Bio-Mimetismo
Ottimizzazione del Risultato Rigenerativo
Durata dell’Induzione Rigenerativa
Quali evidenze istologiche? 
Indicazioni: Quali difetti trattare? 
Amelogenine e Tecniche Combinate: Quale razionale? 

La Chirurgia Parodontale Minimamente Invasiva
Concetti clinici fondamentali
Tecniche d’incisione e obiettivi; Tecniche di sutura e posizione dei tessuti
Tecnica MIST (Minimally Invasive Surgical Technique) e m-MIST (Modified MIST)
Tecnica del SFA (Single Flap Approach)
Possibili Complicanze e gestione delle stesse 

PARTE PRATICA su mandibole di suino
Disegno del lembo e incisione
Utilizzo delle membrane
Tecnica di rilascio del lembo e sutura 

 

AL TERMINE DEL CORSO VERRANNO RILASCIATI ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE E ATTESTATO DEI CREDITI ECM.
 

Iscrizione Online

 Ancona
Dal 28/02/2020 Al 29/02/2020
Ricostruzione dei Tessuti Parodontali

Registrati

Relatore

Dr. Diego Capri

Laureato con lode in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l’Università degli Studi di Bologna nel 1996. 

Vincitore nel 1999 di una borsa di studio dell’Università La Sapienza per corsi di specializzazione all’estero. 

Nel 2001 consegue il Certificate of Advanced Graduate Study in Periodontology presso la Boston University - Henry M. Goldman School of Dental Medicine. 

Nel 2002 diventa Diplomate dell’American Board of Periodontology.

 E’ socio attivo dell’American Academy of Osseointegration dal 2000. 

Nel 2013 diventa socio attivo della SIdP. 

Nel 2014 diventa socio attivo della SICOI, ora rinominata IAO. 

Sempre nel 2014 diventa socio attivo della EAED. Segretario Culturale di ANDI di Bologna nel 2015. 

E’ co-autore di pubblicazioni su riviste internazionali. 

Attualmente lavora come specialista in parodontologia ed implantologia a Bologna presso lo Studio Odontoiatrico Associato COBE DENTAL.


Dott.ssa Francesca Tezza

Laureata in odontoiatria e Protesi dentaria presso l’università di Verona nel 2005.

Nell’anno 2012-2013 ha frequentato il corso teorico pratico annuale di Protesi Fissa, Dott. G. Di Febo e Dott. A. Bedendo.  

Nell’anno 2013-2014 ha frequentato il corso teorico-pratico di Parodontologia del Dott. D. Capri.

Socia ordinaria Sidp dal 2014. Segue regolarmente le attività di aggiornamento proposte dalla Società. 

Svolge l’attività libero professionale a Verona dove si occupa di parodontologia, implantologia e protesi.

Collaboratrice presso lo studio associato COBE dental di Casalecchio di Reno, dove si occupa di parodontologia.