Dettagli del corso

PERCORSO COMPLETO DI ENDODONZIA - corso teorico pratico

Endodonzia


Mod.1 - PREPARAZIONE, SAGOMATURA E OTTURAZIONE CANALARE 18-19 Ottobre 2019 
Mod.2 - ENDODONZIA SEMPLIFICATA E RESTAURATIVA POST ENDO 29-30 Novembre 2019
Mod.3 - I RITRATTAMENTI 21-22 Febbraio 2020

 

Ogni modulo è accreditato con 18 ECM.
La partecipazione a tutti e 3 i moduli prevede un'agevolazione di € 370,00 + Iva






OBIETTIVO
 
Il corso di Endo Restaurativa è articolato in 3 moduli. In ogni modulo figura una parte teorica e una parte pratica. Durante gli incontri saranno discusse le basi fondamentali per ottenere il successo nel trattamento Endodontico, Restaurativo e nei Ritrattamenti.
Saranno introdotte le tecniche Endodontiche più attuali e gli strumenti più innovativi che potranno essere messi a confronto con la strumentazione tradizionale.
Per il restauro post-Endo ci sarà ampia descrizione dei sistemi adesivi necessari per ottenere il migliore restauro integrando con i vari protocolli operativi da adattare alle diverse situazioni cliniche. La descrizione includerà i diversi materiali da restauro post-Endo con i criteri di scelta e il razionale per l’utilizzo.
Da ultimo ci sarà l’incontro sui ritrattamenti che verterà sulla semplicità d’approccio nel quale si cercherà di chiarire la finalità del ritrattamento, la scelta a seconda del caso e i differenti approcci strumentali nelle diverse condizioni cliniche: dalla semplice rimozione di una corona alla estrazione di strumenti fratturati in condizione estreme.  
 

1 MODULO: PREPARAZIONE, SAGOMATURA E OTTURAZIONE CANALARE


Venerdì 18 Ottobre: Ore 10.00 - 19.00
Sabato 19 Ottobre: Ore 09.00 - 14.30

Quando eseguire una terapia Endodontica e perché
La CBCT suoi utilizzi e opportunità: i software d’analisi applicati
Tipi di patologia pulpare: come fare la diagnosi clinica
Terapia d’urgenza: come risolvere rapidamente i problemi di carattere Endo
Lesioni ad origine endodontica: quali valutazioni fare
La Diagnosi: momento fondamentale per tutto il trattamento
Come eseguire una corretta anamnesi
Quali test Diagnostici per fare chiarezza
Imaging 2D e la Cone Beam 3D: come utilizzarli
L’importanza della terapia d’urgenza nella pratica clinica
L’uso degli anestetici in Endodonzia
Isolamento del campo operatorio
Uso semplificato della Diga di gomma
L’Uso degli Uncini e Tips and Tricks

La Cavità d’Accesso Ideale:
- quale lo Strumentario indicato a seconda dell’elemento da trattare
- l’importanza di una buona visione del Campo Operatorio: ottimizzare l’Illuminazione; quali Ingrandimenti usare
- la Cavità a seconda del tipo di Elemento da Trattare
- passaggi Obbligatori per ottenere la Cavità d’Accesso Ideale

La Sagomatura del canale: come far diventare semplici i canali difficili
- Strumentario
- Tecnica di Schilder
- Crown-down
- Tecnica di Ruddle
 
La lunghezza di lavoro e i localizzatori apicali: come usarli correttamente e non avere errori di lettura
Il ruolo degli ultrasuoni nella rettifica della cavità di accesso e nel reperimento delle anatomie nascoste
Il Glide Path: qual è il significato clinico e come ottenere un glide path riproducibile in modo sicuro
La sagomatura del sistema dei canali radicolari
Gli strumenti al Ni-Ti: cosa è opportuno sapere per evitare di rompere gli strumenti
I motori per Endodonzia e la combinazione con i localizzatori apicali
Strumenti rotanti: quali principi e criteri di scelta
Strumenti reciprocanti: cosa vuol dire reciprocante e come può aiutare in Endo
Irrigazione: quali sono gli irriganti da utilizzare e quali i protocolli di disinfezione
La medicazione intermedia: quando eseguirla e come.

Otturazione Canalare
- Strumentario
- Guttaperca e cemento
- La tecnica di Schilder
- L’ onda continua di condensazione con il System-B
- La siringa Obtura II
-Materiali alternativi
 
Otturazione 3-d con guttapercha: quali tecniche a seconda del dente e del tipo di restaurativa scelta.
Il cemento canalare: quali cementi e perché
Otturazione con coni di guttapercha: come selezionare il cono
Otturazione con carrier: come selezionare il carrier e come controllare il riempimento
 
PARTE PRATICA
I partecipanti eseguiranno le Cavità d’accesso su denti in plastica e/o eventualmente su denti naturali (da procurare), Sagomatura con strumenti in rotazione continua e Otturazione con Guttapercha calda.  
 
 

2 MODULO: ENDODONZIA SEMPLIFICATA E RESTAURATIVA POST-ENDO


Venerdì 29 Novembre: Ore 10.00 - 19.00
Sabato 30 Novembre : Ore 09.00 - 14.30
  
L’Endodonzia moderna come trattamento completo dalla radice alla corona
I passaggi clinici operativi per ottenere il successo a lungo termine
La Cavità d’accesso e la Sagomatura del canale: come far diventare semplici i canali difficili
Strumenti reciprocanti: cosa vuol dire reciprocante e come può aiutare in Endodonzia
La Sistematica completa Wave One Gold: sagomatura, irrigazione, otturazione e restauro semplificato in una seduta
Restauro Post-Endo: qual è l’importanza e come il restauro influenza il successo
Piano di cura e materiali: quando posso eseguire un restauro in composito?
Perni endocanalari: quali tipi di metalli e quali fibre, come scegliere
Quando è consigliato un perno?
Cosa è opportuno considerare quando si sceglie di mettere un perno
• Preparazione dentinale e protocollo di adesione per i perni in fibra
Quando non è necessario usare un Perno: i materiali consigliati
I Materiali maggiormente indicati da accoppiare ai restauri con perno  
Quando è opportuno utilizzare i Compositi per il restauro finale diretto nel settore posteriore
Restauri diretti: la classe II, come sviluppare il tavolato occlusale in passaggi semplici e come ottenere il punto di contatto ideale

 
PARTE PRATICA
I partecipanti realizzeranno sagomatura su modellini utilizzando strumenti reciprocanti per poi passare al posizionamento di un perno su modellino opportunamente preparato.
I partecipanti realizzeranno un restauro diretto di Classe II con posizionamento di matrice sezionale su modellino.
 
 
 3 MODULO: I RITRATTAMENTI


Venerdì 21 Febbraio: Ore 10.00 - 19.00
Sabato 22 Febbraio: Ore 09.00 - 14.30
 

Quando Ritrattare un dente: quali sono i criteri e cosa è importante fare quando si decide di ritrattare.
Lo Strumentario per il ritrattamento Endodontico e l’uso dei solventi
Le sorgenti ultrasuoni e le punte da utilizzare a seconda del ritrattamento da eseguire
Gli Ingrandimenti e relativi vantaggi: l’illuminazione e sua importanza.
Come procedere alla diagnosi e al piano di intervento nel caso di ritrattamenti
Come rimuovere i restauri già presenti e come comportarsi
Perni Metallici e Viti: come rimuovere senza danneggiare il dente
I Coni d’Argento: come sfilare i coni d’argento con successo e senza romperli
Strumenti Fratturati un problema da affrontare in modo sistematico: quando bypassare, quando rimuovere e quando non fare nulla
Differenti sistematiche per la rimozione degli strumenti fratturati
Come rimuovere Paste e Cementi in totale sicurezza e semplicità
La Gestione dei Danni Iatrogeni e l’uso corretto dell’MTA, gestione della falsa strada.
I sistemi di applicazione dell’MTA
Come comportarsi di fronte ai blocchi e ai gradini
Il restauro dei denti ritrattati e la sua importanza

 
PARTE PRATICA
I partecipanti realizzeranno il disassembling su denti ricostruiti con viti e perni endocanalari con gli ultrasuoni e la rimozione di materiali plastici da otturazione canalare.

 
Coffee break e Lunch offerti dalla nostra organizzazione
AL TERMINE DEL CORSO VERRANNO RILASCIATI ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE E ATTESTATO CREDITI ECM

 

Iscrizione Online

 ++ Corso Completo
Dal 18/10/2019 Al 22/02/2020
Mod.1 - Mod.2 - Mod.3

Registrati
 Ancona
Dal 18/10/2019 Al 19/10/2019
Mod.1 - PREPARAZIONE, SAGOMATURA E OTTURAZIONE CANALARE

Dal 29/11/2019 Al 30/11/2019
Mod.2 - ENDODONZIA SEMPLIFICATA E RESTAURATIVA POST ENDO

Dal 21/02/2020 Al 22/02/2020
Mod.3 - I RITRATTAMENTI 21-22 Febbraio 2020

Registrati

Relatore

Dott. Marco Martignoni

Marco Martignoni si laurea con lode all’Università di Chieti nel 1988. Da allora con il prof. Mario Martignoni in restaurativa protesica. 
Dal 1989 al 1991 frequenta il reparto di continuing education in Endodontics del dott. Herbert Schilder presso la Henry Goldman School of Dental Medicine,Boston University USA, poi il centro corsi del dott. Cliff Ruddle a Santa Barbara in California.
Libero professionista in Roma dedica il suo tempo alla endodonzia, alla ricostruttiva pre-protesica e al restauro conservativo-protesico con il microscopio operatorio.
E’ autore di pubblicazioni riguardanti la ricostruzione dei denti trattati endodonticamente e relatore a convegni nazionali e internazionali.
Socio fondatore della Accademia Italiana di Odontoiatria Microscopica, membro onorario della Società Francese di Endodonzia.
E’ socio attivo della Società Italiana di Endodonzia, è stato presidente del congresso ESE-Rome 2011 (European Society of Endodontology) e past-president della Società Italiana di Endodonzia per il triennio 2011-2013.